Il 2 settembre il Vietnam ha festeggiato il suo anniversario di 71 anni di Indipendenza

Oggi, 2 settembre, ricorre la Festa Nazionale del Vietnam, o Giorno dell’Indipendenza. Il 2 settembre 1945 il presidente Ho Chi Minh proclamo’ l’Indipendenza del suo paese, che per decenni era stato mortificato dal giogo coloniale francese e durante la seconda guerra mondiale era stato occupato militarmente dal Giappone.

Il Vietnam conquisto’ l’indipendenza con la Rivoluzione d’Agosto, una Rivoluzione di liberazione nazionale con la quale i Viet Minh (una sorta di CLN vietnamita) raccolsero il potere dalle truppe giapponesi allo sbando.

giorno dell'indipendenza vietnam

 

Il 2 settembre Ho Chi minh lesse la proclamazione di indipendenza dalla piazza Ba Dinh ad Hanoi davanti a diverse centinaia di migliaia di cittadini:

giorno dell'indipendenza vietnam 4

“il Vietnam ha diritto di godere della liberta’ e dell’indipendenza ed e’ divenuto un paese realmente libero ed indipendente. I cittadini vietnamiti sono determinati a mobilizzare la propria intera forza fisica e intellettuale, e a sacrificare le proprie proprieta’ e le proprie vite,
allo scopo di salvaguardare la liberta’ e indipendenza”.

Le potenze straniere avevano in serbo per il Vietnam ancora  anni di guerre e orribili devastazioni, che pero’ non fecero altro che confermare l’eroicita’ dell’indomabile popolo vietnamita prima di riconoscere, nel 1975, quello che la Storia aveva gia’ scritto nell’estate del 1945: il Vietnam e’ un paese indipendente e sovrano, membro della comunita’ internazionale alla pari di tutte le altre nazioni.

Il 2 settembre è il giorno in cui i vietnamiti festeggiano l’indipendenza dalla Francia, duramente conquistata, e la relativa fondazione dello Stato sovrano e socialista. E’ una data importante, perchè ha costituito per il colonialismo europeo una messa dinanzi al fatto compiuto, al quale esso ha inutilmente tentato d’opporsi infrangendosi dinanzi alla sconfitta nella Battaglia di Dien Bien Phu del 1954. Da quel momento nulla sarebbe più stato come prima, per qualsiasi potenza coloniale del mondo.

E di questo, anche di questo e soprattutto di questo dobbiamo assolutamente ringraziare tutti ti Vietnamiti, ed i suoi grande padre, Ho Chi Minh.

Oggi, la capitale Hanoi e tutte le altre citta’ e villaggi del paese sono vestiti a festa con migliaia di bandiere rosse con la stella gialla a cinque punte, simbolo della liberta’ conquistata con il sangue di milioni di donne e uomini.

giorno dell'indipendenza vietnam 3