Il periodo migliore per visitare Sud-est Asiatico

Ognuno ha una diversa stagione preferita nell’Indocina  e tutto dipende da ciò che cosa si vuole ottenere dal vostro viaggio.

Il periodo miglore per visitare Sud-est Asiatico è dal Ottobre al Marzo; il clima è fresco e secco. In Laos fa molto caldo e secco durante questo periodo, in particolare nell’entroterra e nel sud si fa caldo insopportabilmente, e in Cambogia è piovoso, ma la pioggia è breve e capita prevedibilmente al mattino e al pomeriggio, quindi è perfettamente gestibile. Visitare durante questo periodo vale la pena perché gli arrivi turistici nazionali precipitano quindi si può davvero sfuggire dalla folla, ed i raccolti di riso inizia così le risaie d’oro sono sostituiti da un verde.

Clima in Vietnam:

Se vuoi, il Tet (Cappodanno viatnamita) risulta anche una bella idea per scoprire la cultura Vietnamita. Tet è sostantivo che indica il capodanno tradizionale vietnamita( il capodanno calcolando secondo il calendario lunare o detto anche calendario cinese). Il Tet potrebbe cadere nel mese di gennaio o all’inizio di febbraio. Tuttavia, si tratta del momento l’intero paese è in movimeno e ci saranno le folle enormi, il trasporto pubblico sarà occupato e i siti turistici potrebbero essere chiusi per qualche giorno. Bisogna perciò pianificare attentamente in anticipo il vostro viaggio. Ovviamente, se scegliessi questo periodo, avrete possibilità di participare alle attività o ai tour più speciali riguardo alla cultura.

Se preferisci il mare o le spiaggie, è fortemente consigliato di evitare la stagione di moosoon nel centro del Vietnam da ottobre a dicembre.  Ma anche se dovessi saltare il centro, le altre alternative al Sud sono sempre presenti, tra cui Phu Quoc e Mui Ne.

Visto la forma geografica stretta e lunga( circa 1800 km dalla testa ai piedi), Il Vietnam ha un carateristico climatico complicato e variante da regine a regione. Quando in una regione  si trova l’umidità,  il freddo o pioggia, l’altra presenta il piacevole sole..

Situato nella zona monsone del Sud-Est asiatico, il Vietnam ha due stagioni monsoniche tipiche

Da ottobre a marzo, il monsone di nord-est colpisce soprattutto la zona del nord di Danang e porta il freddo, gli inverni umidi in tutte le aree  del nord di Nha Trang e il clima mite e secco al sud. Da aprile/maggio a ottobre, il monsone di sud-ovest spinge i suoi venti carichi di umidità accumulata nell’Oceano Indiano e nel Golfo del Siam. Esso crea un clima caldo e umido in tutto il paese, tranne ce zone montuose protette (come le zone costiere basse del centro o del delta del Fiume Rosso).

La divisione delle stagioni  del Vietnam variano da Nord a Sud

Il nord ha quattro stagioni:

Nel periodo invernale da dicembre a febbraio, il tempo fa piuttosto fresco e umido, soprattutto in montagna dove la temperatura scende spesso al di sotto di 10 ° C,  e il grigio orizzonte. Febbraio e marzo sono caratterizzate da una pioggerella eterno la quale viene chiamato dai vietnamiti chiamato “la pioggia di polvere “.

L’estate inizia in aprile/maggio con l’elevata umidità, pioggia pesante  e spesso con una foschia di calore. In giugno, luglio e agosto, la temperatura ha una grande ampiezza (da 28 a 38 ° C), possibilità di acquazzoni in tardi pomeriggio o nella notte.

Citta’ di Hanoi

Settembre, ottobre e novembre sono considerati il periodo migliore per visitare il Vietnam del Nord:  da 20 a 30 ° C, bassa umidità, cielo blu soleggiato.

Dalla fine di luglio al settembre, tifoni devastanti provenent dall’oceano potrebbero provocare frane nelle zone di montagna e distruggere strade nonché piste.

Il Centro ha invece solo  2 stagioni:

A differenza del sud e la Central Highlands, le pianure costiere del Centro non sono influenzati dal monsone estivo da aprile-maggio a settembre. Pertanto, ha di solito un buon tempo con una foschia di calore, la temperatura può salire fino a 40 ° C in luglio e agosto.

Ottobre-Dicembre è il periodo burrascoso, con forti piogge che conduce in inondazioni  significativi sulla fascia costiera (Hue, Hoi An).

Stagione secca dura da gennaio ad agosto a Nha Trang, ma è da dicembre a marzo-aprile a Dalat e il resto degli altopiani centrali.

Sud del Vietnam: Questa zona ha un clima sub-equatoriale con due stagioni differenti. La stagione delle piogge dura da maggio a ottobre, con una foschia di calore e pesanti piogge (sotto forma di acquazzoni brevi ma torrenziali quasi ogni giorno, di solito dopo – mezzogiorno). La stagione secca va da dicembre ad aprile, con tempo soleggiato e bassa umidità (soprattutto tra febbraio e aprile), la temperatura è intorno a 27-33°C.

 

Clima in Cambogia:

Cambogia e Vietnam meridionale hanno stagionalità abbastanza simili. I mesi da giugno a ottobre si otterrebbero con la stagione delle piogge con foschia di calore, tempo variabile e piogge pesanti. Tra novembre e marzo, il tempo è buono, con una temperatura di 20-30 ° C e può salire a 35-40 ° C in aprile e maggio.

Si può viaggiare in Cambogia durante tutto l’anno. Se non ti dispiace il caldo, l’estate è difficile da percorrere, ma il paesaggio è molto più verde a causa delle piogge estive. Il problema principale è alcune strade e le piste sono inondate intorno al lago Tonle Sap e può anche distruggerli.

Clima in Laos:

Il Laos ha un clima tropicale, con la stagione delle piogge che dura da giugno a settembre (alte temperature e umidità, il tempo variabile). Questo bel paese ha una stagione secca tra ottobre e febbraio (con il bel tempo e bassa umidità, ma era piuttosto freddo negli altopiani settentrionali) e una bellissima stagione calda tra marzo e giugno.

E ‘aslo possibile Viaggio in Laos durante tutto l’anno. Tuttavia, alcune strade e sentieri soprattutto nel sud sono spesso bloccate durante la stagione delle piogge. 

In generale, ci sono due stagioni principali in Indocina: la stagione delle piogge da maggio a ottobre e novembre, e la stagione secca da dicembre a aprile. Tuttavia, si tratta di una grande regione con abbondanza di microclimi, così si può trovare bel tempo da qualche parte a prescindere quando si prevede di viaggiare.

Verso la fine della stagione secca, a marzo le temperature iniziano a salire, e in alcuni luoghi possono raggiungere 40 ° C ad aprile con alto tasso di umidità. Gli altopiani offrono una pausa rigenerante in questo momento.

Durante la stagione delle piogge, ci sono alcune aree chiave che portano alcuni disaggi. Il delta del Mekong può inondare, rendendo viaggio piu’ difficile. In Thailandia è peggio della pioggia nella Costa delle Andamane (the Andaman Coast) – e il mare mosso può impedire imbarcazioni per raggiungere diversi luoghi come  isola di Bamboo , vicino a provincia di Kep. Tuttavia, nel Golfo di Thailandia in questo momento, la pioggia è più leggero, ci sono meno folle, e alcune isole, ad esempio Koh Samet – godere di un piacevole microclima. Pero’ piogge più pesanti sono probabilmente qui a settembre e ottobre.

Tempesta tropicale può registrarsi anche nelle zone costiere durante la stagione delle piogge; dovrebbe fare l’attenzione alle previsioni del tempo durante il viaggio nel questo periodo.