6 parchi nazionali più stupefacenti del Vietnam!

Il Vietnam, con l’ecosistema ricco e bellissime meraviglie naturali, sta diventando la destinazione ideale per i viaggiatori che amano la natura. Queste meraviglie naturali, quindi, devono essere protette e conservate con l’alta attenzione. Sono 27 il numero dei parchi nazionali creati per preservare la biodiversità nel Vietnam. Nel questo articolo te ne presento 8 più amati dai turisti nazionali e stranieri.

Il parco nazionale di Phong Nha – Ke Bang

Il parco nazionale di Phong Nha Ke Bang(Fonte: phongnhaexplorer.com)

Il parco nazionale di Phong Nha – Ke Bang si trova nella provincia di Quang Binh, nel Vietnam centrale. Creato nel 2001 ed inserito come patrimonio mondiale dell’UNESCO, il parco fa parte di un’area calcarea di 4000 km2, condivisa equamente tra i territori vietnamiti e laotiani. Su una superficie totale di oltre 857 km2, il parco nazionale di Phong Nha – Ke Bang, con un proprio ecosistema, è stato creato per proteggere una delle aree carsiche più grandi del mondo. Soprannominato “il regno delle grotte e delle caverne”, il parco vanta più di 300 sistemi di cavità naturali, che si estendono su 70 km, di cui solo 20 sono stati esplorati fino ad oggi. Hang Son Doong, la più grande grotta del mondo è scoperta qui nel 2009. Il parco nazionale di Phong Nha – Ke Bang è la destinazione perfetta per gli amanti della natura e dell’avventura.

Attività da fare: trekking nella giungla, scoperta di grotte e caverne, bagni nei fiumi sotterranei, gite in bicicletta in campagna, campeggio, zipline, pasti e pernottamenti con la gente del posto, ecc.

Il parco nazionale di Phu Quoc

Fondato nel 2001, il parco nazionale di Phu Quoc si estende per il 60% dell’isola Phu Quoc con la superficia di 32.000 ettari.

È noto come uno dei parchi nazionali più importanti del Vietnam, il parco nazionale di Phu Quoc ospita oltre 530 specie di piante, 50 specie di animali, 365 specie di uccelli che comprendono il gran numero di specie rare elencate nel Lista rossa del Vietnam.

(Fonte: moitruong24h.vn)

Oltre al ricca sistema forestale primordiale e secondario, il parco comprende a un gran numero di spiagge pittoresche: Long Beach, Sao Beach, ecc, dove i turisti possono immergersi in acqua fresca e limpida.

Attività da fare: bagni alle spiaggie, immersioni subacquee, snorkeling, trekking nella giungla.

Potete consultare più informazioni su isola Phu Quoc cliccando qui.

Il parco nazionale di Cuc Phuong

Il parco nazionale Cuc Phuong è una scelta adatta per coloro che vogliono uscire dalla vita rumorosa della città. Lo splendido paesaggio di Cuc Phuong con sentieri incontaminati soddisferà i turristi più esigenti.

Il parco ospita 97 specie di mammiferi, 300 specie di uccelli, 36 specie di rettili, 17 specie di anfibi, 11 specie di pesci, 2.000 specie di piante acquatiche e migliaia di specie di insetti. Le prime tracce di abitazione umana nella foresta di Cuc Phuong hanno dai 7.000 ai 12.000 anni. Tanti manufatti di questo periodo sono stati trovati in molte grotte del parco come asce di pietra, lance fatte di ossa, coltelli di gusci di ostriche.

Scenario incantevole al parco nazionale di Cuc Phuong (Fonte: baomoi.vn)

Attività da fare: trekking per scoprire alberi secolari nella foresta tropicale, grotte che conservano le tracce di uomini preistorici e visitare il centro di soccorso dei primati in via di estinzione, ecc

Il parco nazionale di Cat Tien

Il parco nazionale di Cat Tien si trova in tre province nel sud del Vietnam: Dong Nai, Lam Dong e Binh Phuoc. Nel 2001, il parco è stato assegnatpo come Riserva della Biosfera dall’UNESCO ed è stato un sito di Ramsar dal 2005 per l’importanza delle sue zone umide.

(Fonte: mytour.vn)

Il parco ospita oltre 1.610 piante diverse, 105 specie di mammiferi, 351 specie di uccelli, 120 specie di rettili e anfibi, 130 specie di pesci d’acqua dolce e centinaia di specie di farfalle e insetti. Il parco era ben noto per la sua piccola popolazione di rinoceronte di Giava, che è stata ufficialmente dichiarata estinta nel 2011. Tuttavia, il parco ospita anche molti altri animali in via di estinzione come il gibbone nero, il gibbone gabriellae Nomascus. La nebulosa Pantera è anche presente nel parco.

Il parco nazionale di Cat Tien viene diviso in 2 aree principali: Cat Loc ad nord e Nam Cat Tien a sud, con una superficia totale di 72.000 ettari. Situato a 150km dalla città di Ho Chi Minh, questo è una tappa ideale per weekend.

Attività da fare: escursioni nella foresta, osservazione di farfalle, insetti, uccelli e animali, gita in barca sul lago dei coccodrilli, scoperta della vita della minoranza Ma-Stieng, ecc.

Il parco nazionale di Cat Ba

Il parco nazionale di Cat Ba è un’area naturale protetta situato sull’isola di Cat Ba, la più grande isola della baia di Ha Long. Il parco è fondato nel 1086 e si estende per l’area di 280 chilometri quadrati.

Questo parco è caratterizzato dalla sua vegetazione subtropicale e ospita serpenti acquatici, pitoni e gechi. Una passerella di 18 chilometri è aperta ai turisti.

(Fonte: vtc.vn)

L’isola di Cat Ba è anche il punto di partenza per crociere nella baia di Lan Ha. I viaggiatori, quindi, potranno combinare la loro crociera con un’escursione nel parco nazionale di Cat Ba.

Il parco nazionale di Ba Be

Il parco nazionale di Ba Be (provinca di Bac Kan) è una riserva naturale situata a 250 km a nord ad Hanoi. È fondato nel 1992 per proteggere il lago di Ba Be, le sue rive e le foreste sempreverdi.

Con la dimensione di 7.610 ettari, questo è la casa di oltre di 600 specie di piante, 65 specie di mammiferi, 214 specie di uccelli, 46 specie di rettili e anfibi e 87 specie di pesci d’acqua dolce.

Il lago di Ba Be (Fonte: backan.gov.vn)

Ba Be non è solo un riserva naturale ma anche un paradiso turistico per chi ama l’idilliaca e maestosa bellezza delle montagne e delle foreste nel nord-est del Vietnam. Ci sono i viaggi di 3 – 5 giorni che offrono le gite sul lago Ba Be, le visite dei villaggi etnici e delle cascate, ecc. È possibili combinare l’escursione con la visita della famosa cascata di Ban Gioc.